Lo storage – l’energia che non tramonta mai

Ottimizza il tuo autoconsumo e riduci la tua bolletta elettrica fino all’80% attraverso l’implementazione di una batteria di accumulo o di storage – adatta sia a vecchi che a nuovi impianti.

Renditi indipendente dalle caro-bollette con le batterie d’accumulologo-batteria

Con un impianto fotovoltaico produci la tua energia elettrica autonomamente, ma ci vogliono le batterie d’accumulo per diventare pressoché autonomi dalla rete. Con un sistema d’accumulo aumenterai la quantità di energia autoconsumata prodotta dal tuo impianto fotovoltaico e accumulata nelle batterie, utilizzandola la sera e la notte, dove serve di più. Inoltre le batterie possono agire da back-up nel caso di interruzione della fornitura di rete. Installando un sistema d’accumulo potrai autoconsumare fino al 70-90% dell’energia prodotta dal tuo impianto fotovoltaico.

Batterie d’accumulo per tutti i gusti

Le batterie agli ioni di litio, sempre più efficienti, grazie ai loro costi destinati a diminuire, rendono l’installazione di un sistema d’accumulo sempre più conveniente. ICARO srl offre vari soluzioni: dai sistemi all-in-one come l’inverter-batteria Samsung, a soluzioni batterie modulari versatili del tipo Tesla Powerwall 2, Senec o Solarwatt abbinati all’inverter SolarEdge/SMA, che ti permettono di aggiungere ulteriore capacità di storage in un secondo momento. In fondo a questa pagina troverai una descrizione di alcune delle soluzioni che offriamo, sia per impianti nuovi che per il retrofit.

I vantaggi dello storage

Lo storage offre una soluzione pratica per migliorare il tasso di autoconsumo del proprio impianto fotovoltaico e di conseguenza ridurre, ancor di più, le bollette elettriche. Con le batterie si può arrivare fino ad un autoconsumo giornaliero del 80%.

Le batterie di accumulo utilizzate negli impianti fotovoltaici permettono di immagazzinare l’energia prodotta in eccesso dal fotovoltaico per poterla riutilizzare nei momenti in cui l’impianto non produce energia, come per esempio di notte, o (per alcuni) anche come backup durante black-out della rete elettrica.

Accumulo fotovoltaico con batterie di storage

Curva tipica di produzione di un impianto FV paragonato alla curva dei consumi di energia elettrica di una famiglia. Solitamente ca. 30% dei consumi elettrici di una famiglia avviene durante le ore diurne, e con l’installazione di una batteria di accumulo è possibile immagazzinare l’eccesso di produzione per utilizzarlo di sera, quando l’impianto non produce.

Ciclo di funzionamento con le batterie

MATTINO: l’energia prodotta viene consumata direttamente e quella in eccesso viene immagazzinata nella batteria
POMERIGGIO: quando la batteria è carica, l’energia elettrica prodotta in eccesso e non consumata direttamente viene immessa nella rete elettrica.
SERA: l’energia accumulata nella batteria viene lentamente utilizzata dall’impianto dell’edificio fino ad un livello di scarica di sicurezza.
NOTTE: qualora l’energia immagazzinata nella batteria non sia sufficiente a soddisfare tutti i consumi, il sistema torna a prelevare dalla rete fino al giorno successivo per la ricarica fotovoltaica.

L’energia accumulata nelle batterie è disponibile anche in caso di black-out e migliora la curva di prelievo dalla rete ottimizzando i consumi serali-notturni.

Sistema integrato o componibile?

In questo periodo c’è un grande fermento sul mercato e tutti i produttori che si rispettino hanno sviluppato o stanno sviluppando un proprio sistema di batterie d’accumulo. Se confrontiamo i sistemi “tutto in uno” con quelli componibili, i primi offrono alcuni vantaggi: sono compatti, con un minimo ingombro e facili da installare su impianti di nuova realizzazione. C’è una sola “scatola” che contiene un inverter fotovoltaico con batteria integrata al litio e dispositivo d’interfaccia.

I sistemi all-in-one delle marche più note sono ABB React e Samsung SDI. La garanzia è unica e, quindi, copre tutti i componenti.

Invece un sistema componibile ha due principali punti di forza nel paragone con un accumulo inverter/batteria integrata. Per prima cosa, è configurabile in modo più preciso secondo i profili di carico del cliente; il tecnico, infatti, può scegliere tra differenti tecnologie e capacità di accumulo con la possibilità di abbinare più batterie in serie, in caso di bisogno. Il secondo vantaggio è economico: se il sistema è configurato bene, il risparmio può essere molto consistente rispetto a una soluzione all-in-one.

Questo è il caso per le batterie di LG Chem, Centro Zuccetti Sistemi, Solax/Pylontech, Senec, Solarwatt e Tesla Powerwall 2. Naturalmente installare un sistema di storage componibile richiede alcuni accorgimenti in più. Leggi anche l’articolo sul nostro blog.

Batterie d’accumulo su impianti fotovoltaici esistenti (retrofit)

Per quanto riguarda l’installazione di un accumulo su un impianto preesistente, c’è un elemento in meno da installare, cioè l’inverter di rete. L’utente avrà bisogno solo di una batteria e del suo dispositivo d’interfaccia con l’impianto fotovoltaico.

Se hai bisogno di un consiglio su quale soluzione potrebbe andare bene per il tuo impianto fotovoltaico, puoi contattarci tramite il form sulla pagina contatti.

Aumenta il tuo autoconsumo – anche se sei in Conto Energia

Gli impianti FV incentivati, collegati alle reti di distribuzione in bassa o media tensione, possono essere abbinati a un dispositivo di storage elettrico, mantenendo gli incentivi in Conto Energia, con una sola eccezione: quelli di potenza inferiore a 20 kWp regolamentati dal primo ContoEnergia.

È però indispensabile scegliere un sistema conforme alle norme di connessione, che sono la CEI 0-21 e la CEI 0-16, rispettivamente per gli impianti in bassa e media tensione, e rispettare quanto stabilito dall’Autorità per l’Energia nelle delibere 574/2014 e 642/2014 e dal GSE nelle regole tecniche pubblicate su loro sito web.

Puoi detrarre il 50% della spesa fino al 31 dicembre 2018

Le batterie d’accumulo ad ioni di litio, che sono attualmente i più sicuri ed efficienti sul mercato, costano dai 5000 euro in su, ma puoi richiedere l’Ecobonus pari al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di una batteria d’accumulo quando lo acquisti insieme al tuo impianto fotovoltaico. La detrazione fiscale avviene su IRPEF o IRES in 10 anni direttamente nella tua dichiarazione dei redditi.

Sistemi di accumulo “all-in-one”

Samsung ESS All-in-One 3,6 kWh

Batteria fotovoltaica Samsung All-in-OneAltro prodotto nella prima categoria è il sistema d’accumulo Samsung All-in-One – una delle novità sul mercato italiano più attese dell’anno 2015. Studiato specificamente per il mercato residenziale, l’azienda coreana è riuscita a produrre un sistema esteticamente gradevole, affidabile, duraturo e di facile gestione. Samsung SDI é il maggiore produttore al mondo di batterie e il suo prodotto, il Samsung AIO è inverter fotovoltaico, inverter batteria e accumulo tutto in uno. Le batterie agli ioni di litio utilizzate hanno una capacità di 3,6 kWh. Con una profonditá di scarica (DOD) pari al 90%, la capacitá utilizzabile è pari a 3,24 kWh. La batteria dura fino a 6.000 cicli con una garanzia di prestazione (min. 65% della capacità iniziale dopo 10 anni).

Per ulteriori info e prezzi contattaci tramite la pagina contatti.

Sistema di accumulo ABB React – l’inverter con accumulo integrato

inverter con accumulo fotovoltaico ABBIl sistema ABB REACT-3.6/4.6-TL (Renewable Energy Accumulator and Conversion Technology) consiste in un inverter fotovoltaico monofase grid-connected con una batteria Panasonic integrata agli ioni di litio di capacità utile pari a 2 kWh ed espandibile fino a 3 unità. Tutte le principali caratteristiche già presenti negli inverter di stringa ABB (già Power-One) sono ancora disponibili: doppio MPPT, ampia tensione d’ingresso, elevata efficienza grazie alla topologia senza trasformatore, design compatto e flessibilità di installazione. Sono inoltre disponibili fino a quattro uscite integrate per la gestione dei carichi e un’uscita di back-up ausiliaria che permette l’utilizzo off grid in caso di black-out.

Il prodotto è stato progettato per avere una lunga vita utile, includendo una batteria dalla durata prevista di dieci anni grazie alla tecnologia agli ioni di litio.

Per ulteriori info e prezzi contattaci tramite la pagina contatti.

Soluzioni di batterie componibili

La batteria Tesla Powerwall 2

Icaro è installatore certificato Tesla Powerwall

La Tesla Powerwall 2 è la batteria domestica intelligente, che sostituisce la Tesla Powerwall 1 e che si differenzia da questa su alcuni punti: più piccolo e compatto, con la possibilità di montarlo sia su muro che a terra, e con un livello di rumorosità più bassa che lo rende adatta anche all’installazione dentro casa.

La versione attualmente disponibile sul mercato italiano ha una capacità di accumulo di 14 kWh e una potenza erogabile di 5 kW di picco. Nelle case con maggior fabbisogno energetico, è possibile installare più batterie in serie.

La batteria Tesla Powerwall 2 lavora in corrente alternata e ad alto voltaggio

Se collegate in rete e installata da un installatore certificata Tesla, le batterie Powerwall  vengono con una garanzia di 10 anni. Negli altri casi la garanzia è di 4 anni. Icaro srl è installatore certificata Tesla Powerwall.

Per ulteriori info e prezzi contattaci tramite la pagina contatti.

Senec – lo storage modulare made in Germany

senec batteria accumulo fotovoltaicoCon oltre 14.000 sistemi venduti in tutto il mondo, SENEC è uno
dei leader mondiali del mercato dello storage. Il sistema d’accumulo SENEC.Home Li è tra le soluzioni di accumulo più vendute in Germania, grazie alla sua affidabilità e flessibilità .La batteria SENEC è un sistema completo di storage plug-and-play, pronto per essere connesso alla tua abitazione.

Lavora in corrente alternata e può essere installato su qualsiasi impianto fotovoltaico esistente, adatto sia per utenze domestiche monofase e trifase.

Il sistema Senec è modulare con taglie taglie disponibili dal 2,5 kWh fino a 4 batterie con la potenza massima di 10 kWh in un unico involucro compatto.

La batteria ha 10 anni di garanzia e 12.000 cicli di carica completi garantiti.

L’accumulo SENEC ha una funzione di back-up nel caso di mancata fornitura della rete, inoltre è dotato di un sistema di monitoraggio automatico.

Per ulteriori info e prezzi contattaci tramite la pagina contatti.

Tutta l’energia che ti serve, quando serve

La scelta del sistema di accumulo e il dimensionamento ottimale delle batterie dipende dal utilizzo e della curva dei consumi giornalieri. Icaro Srl vi aiuta a scegliere il sistema di batterie d’accumulo più adatto al vostro impianto fotovoltaico e alle vostre reali esigenze energetiche.

Contattaci, è gratis e senza impegno.